Tutti i giorni all’una

nel tepore invernale

del bar alluna il candore

tremolante di un’egra

megera, vecchietta-giacometti

tutta fil di ferro. Ordina un’unica

coppa di bianco bollicine

glu glu glu bevuta

che pare infinita. Giù,

tutta d’un fiato. La vita.

Contrassegnato da tag
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: